• Psicologo e psicoterapeuta per l’elaborazione del lutto a Vercelli

    Per superare una perdita

  • Elaborare un lutto

    Elaborare un lutto

    Vivere una perdita importante nella propria vita lascia il segno, un segno indelebile. Che si tratti della morte di un proprio caro, di una separazione, di un trasferimento, della perdita del lavoro, della chiusura di un’amicizia o di una relazione sentimentale, dell’impossibilità a procreare in modo naturale, della perdita di una capacità, della salute o dell’autonomia diviene ineluttabile accettare la nuova realtà che si prefigura.

    Il tempo necessario per compiere questo difficile compito è soggettivo. Tuttavia ci possono essere dei momenti nella vita in cui si fa più fatica che in altri ad andare avanti.

    Ogni perdita comporta, infatti, una ridefinizione del Sé necessaria per lasciar andare chi non c’è più e per elaborare e dare un significato al senso di vuoto incolmabile che si percepisce dopo il distacco, come se anche una parte si sé se ne fosse andata con chi non c’è più. Può capitare di sentirsi particolarmente stanchi, di non comprendere realmente che la perdita è avvenuta, di non riuscire a trovare un equilibrio tra l’andare avanti e il non dimenticare, di non riuscire a gestire le proprie emozioni. Per affrontare la situazione a volte è necessario rivolgersi a uno psicologo e psicoterapeuta per l’elaborazione del lutto a Vercelli.

  • Relazioni tra lutto e ansia da separazione

    Relazioni tra lutto e ansia da separazione

    Le situazioni in cui invece di elaborare semplicemente si “mette da parte” il problema sono più frequenti di quanto si possa pensare. Quando questo accade si costruisce una catena di non detti spesso difficile da smontare e che addirittura può trasmettersi di generazione in generazione. È il caso in cui si subiscono delle perdite importanti che passano apparentemente in sordina e poi si scopre di essere coinvolti in un legame da cui si fa fatica a distaccarsi e innescano ansia nelle persone coinvolte (per es. la perdita di un figlio non elaborata che spinge a creare con il figlio rimasto in vita un legame iperprotettivo che gli impedisce di crescere).

    In tutte queste situazioni la psicoterapia interviene per favorire la ripresa del processo di elaborazione del lutto, qualora ci sia un blocco che ne abbia impedito la fisiologica risoluzione.


    Psicologo psicoterapeuta elaborazione lutto Vercelli